06/11/2016 – Monte Calisio – Museo MUSE di Trento

Monte Calisio – Museo MUSE di Trento
Domenica 06 Novembre 2016

Proponiamo ai soci un’escursione sul monte Calisio sopra Trento dove gli austriaci costruirono tra il 1915 e il 1916 la più grande fortezza all’interno della montagna, dove però non giunse mai la guerra. Dalla cima , sebbene non molto alta, si gode un bel panorama sulla Paganella, sul gruppo di Brenta, sulla sottostante val d’Adige e sui Lagorai. Saliremo alla vetta da Montevaccino e scenderemo a Martignano da dove ci sposteremo in pullman a Trento per il pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata al MUSE – Museo delle Scienze di Trento.

Partenza  con pullman riservato via Cittadella, Rosà, Valstagna, Pergine Valsugana a Trento.
Da qui saliamo a Martignano e a Montevaccino da dove inizierà la ns .escursione.
Percorso: Dal parcheggio vicino alla chiesa di Montevaccino mt.742 saliamo per strada asfaltata tra le case lungo il segnavia 430 raggiungendo la località Loch mt. 796 dove si prosegue a destra (sx sentiero 420 per lago di Santa Colomba) su strada forestale fino a un secondo bivio dove si va a sinistra ( a dx sentiero delle Fontanelle). Giunti ad un successivo bivio si prende la strada di sinistra e seguendo un tratto incassato in una profonda e fresca trincea si sbuca su un ampio ed innaturale piazzale mt.897. Siamo al passo di Forte Casara dove troviamo i muri dell’ex forte Casara mt. 900 opera militare costruita tra iil 1880-85 dagli Austriaci per la difesa di Trento. Il sentiero prosegue a destra del forte attraversando un bosco di faggi e salendo con ripidi tornanti raggiungiamo un piccolo ghiaione che si sale lungo una traccia. Superata una breve paretina di roccia aiutati da un cordino proseguiamo la salita attraverso un ombroso bosco ceduo e un progressivo infittirsi di trincee che procedono la cima. Da un ultimo tunnel vegetale si esce all’aperto accanto ad una feritoia militare detta “la finestra” raggiungendo la cima del monte Calisio mt. 1096. Ore 1:30. Dalla cima si raggiunge la zona meridionale dove sorge una croce da dove si intraprende la discesa lungo il sentiero 402 raggiungendo lungo una strada militare incrociando il bivio con sentiero 403 in mt. 1030 in località Stoi di Val Mistai. Da qui si scende con numerosi tornanti la val Mistai sino alla località Carbonaia mt.861.e proseguendo si raggiunge la “strada de Mez” a quota mt.780. Lungo questa si sale in
breve all’ex rifugio Calisio mt. 820 Qui ora la strada aggira tutto il fianco della superando la località Fontanelle (sorgente) e lungo la strada cella Fontanelle ci riportiamo in località Lach mt. 796. Da qui per stesso percorso dell’andata ritorniamo a Montevaccino. Ore 1:30

Difficoltà: E. Dislivello salita e discesa mt. 400.Tempo ore 3,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Copyright © 2018 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.
| MyCralaraba WordPress Theme

Per continuare ad utilizzare questo sito bisogna accettare l'utilizzo dei cookies. maggiori informationi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti l'utilizzo dei cookies.

Chiudi