07-12/10/2017 – Abu Dhabi e Dubai

Strategico crocevia tra oriente e occidente, inossidabile cerniera tra le culture classiche della vecchia Europa e le millenarie culture del vicino e lontano oriente. Straordinario meeting point di razze che qui convergono per fare business, offrire cervelli e creatività al servizio di una comunità virtuale e di un nuovo ambiente sociale ancora tutto da scrivere e codificare. Emirati, dove gli elementi primordiali
acqua, sole, sabbia e vento sono plasmati dell’uomo con una creatività e duttilità ogni giorno più nuova ed audace.
Grandi alberghi da Mille e una notte, i locali notturni più trendy del momento, l’eleganza e l’opulenza.
Attrazioni, parchi divertimenti con ogni tipo di sport da praticare o al quale assistere.

Programma di viaggio

1° giorno, sabato 7 ottobre 2017: Venezia > (Londra) > Abu Dhabi
Ritrovo dei signori partecipanti all’aeroporto di Venezia, disbrigo delle formalità d’imbarco e doganali e partenza con volo British Airlines per Londra. All’arrivo all’aeroporto di Londra Heathrow coincidenza con volo British Airlines per Abu Dhabi.

2° giorno, domenica 8 ottobre 2017: Abu Dhabi
Partenza per l’intera giornata dedicata alla scoperta della capitale degli Emirati: Abu Dhabi. Sosta all’Hotel Emirates Palace, fastoso hotel superlusso costruito a modello del palazzo di un sultano che fa da contraltare al celebre Burj Al Arab di Dubai. Visita dell’Heritage Village, dove è illustrata la storia di Abu Dhabi.
Sosta a Yas Island per la visita al circuito e al parco Ferrari (ingresso non incluso). Visita alla Moschea Sheikh Zayed (ingresso incluso), la più grande del golfo e la terza al mondo (solo la parte coperta è più del doppio di quella della basilica di San Pietro a Roma). Il pavimento è interamente coperto da un unico tappeto persiano intrecciato a mano, gli interni e gli esterni sono decorati con oro, marmi dal mondo, cristalli e vetro di Murano.

3° giorno, lunedì 9 ottobre 2017: Abu Dhabi > Dubai > Abu Dhabi
Giornata dedicata alla visita di Dubai. Visita alla città moderna, le avveniristiche architetture dei suoi grattacieli che in pochissimi anni hanno cambiato lo skyline della città, rendendola sempre più un clone iconografico di New York. Sosta al complesso Madinat Jumeirah, ricostruito come un tradizionale souk. Sosta fotografica per l’hotel a 7 stelle Burj Al Arab, la torre araba. La Vela, così il mondo occidentale l’ha battezzata, è stata fortemente voluta dal suo sceicco per celebrare il trionfale ingresso dell’emirato nel terzo millennio.
Visita della Dubai antica; il museo di Dubai, il quartiere storico di Al Bastakiya. Da qui si attraverserà il creek con la tradizionale imbarcazione abra, per visitare i souq dell’oro e delle spezie. Nel pomeriggio, trasferimento presso la celeberrima torre Burj Khalifa, il grattacielo più alto al mondo giusto in tempo per lo scintillante show offerto dai giochi d’acqua e luce delle sue spettacolari fontane.

4° giorno, martedì 10 ottobre 2017: Abu Dhabi
Mattinata dedicata al relax e alle attività balneari.
Nel pomeriggio escursione in jeep nel deserto, che inizia proprio ai margini della città. A bordo di moderni fuoristrada ci si addentrerà tra le dune per un’eccitante avventura, mentre le luci e la frenesia della città si allontanano per fare posto al silenzio ed alla magia della sabbia. Un emozionante ed autentico rally su e giù tra dune, fino alla sosta per godersi il tramonto. Arrivo al campo beduino per la cena e lo show tradizionale. Qui potrete provare le attività tradizionali, come il giro a dorso di cammello, i tatuaggi con henné, le shisha.

5° giorno, mercoledì 11 ottobre 2017: Abu Dhabi
Mattinata dedicata al relax e alle attività balneari. Visita al Falcon Hospital. Rientro in città e tempo a disposizione per lo shopping, prima del trasferimento alla Marina; imbarco su un dhow, la tradizionale barca commerciale oggi trasformate ad uso turistico. Cena a bordo ammirando lo skyline della città. In tarda serata trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo British Airlines per Londra.
Falcon Hospital. L’arte della falconeria e l’amore degli emiratini per questi animali ha una storia antica, che affonda le sue origini nelle tradizioni beduine e non è stata fagocitata dall’avanzamento della modernità negli ultimi 50 anni. Similarmente alle filosofie orientali, la falconeria è ritenuta dagli abitanti degli Emirati Arabi, una disciplina che richiede ed insegna pazienza ed autocontrollo, oltre a forza e resistenza. Poco distante dal centro di Abu Dhabi, il Falcon Hospital si prende cura dal 1999 di oltre 42.000 falchi, simboli della nazione. Quest’anno la struttura festeggia i 10 anni di apertura al pubblico, nei quali la sua fama è cresciuta ed il centro è diventato il più grande ospedale per falchi al mondo. Oltre alla possibilità di visitare i locali per la cura e riabilitazione, le visite guidate portano i turisti alla scoperta della storia di questa tradizione, in un museo dedicato.
Durante la visita è permesso vedere da vicino i falchi volare in assoluta libertà, nell’enorme voliera, e avvicinare alcuni esemplari.

6° giorno, giovedì 12 ottobre 2017: Abu Dhabi > (Londra) > Venezia
Arrivo all’aeroporto di Londra Heathrow e proseguimento con volo per Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Copyright © 2017 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.
| MyCralaraba WordPress Theme

Per continuare ad utilizzare questo sito bisogna accettare l'utilizzo dei cookies. maggiori informationi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti l'utilizzo dei cookies.

Chiudi