14-15/04/2018 – Pistoia, Prato e Massa Carrara

PROGRAMMA DI VIAGGIO:
Sabato 14 Aprile 2018. PADOVA – PRATO – PISTOIA (235 KM)
Ritrovo dei partecipanti in luogo definirsi e partenza per la Toscana. Arrivo a Prato e visita guidata a piedi per le strade del centro storico, partendo dall’imponente Castello dell’Imperatore Federico II di Svevia, uno dei rari esempi di architettura sveva nell’Italia centrale. A pochi passi sorge uno dei capolavori dell’architettura rinascimentale, la Basilica di Santa Maria delle Carceri, sapiente opera di Giuliano da Sangallo. Si prosegue quindi attraverso le antiche strade del centro, dove emergono ancora intatte molte case-torri, e si arriva fino alla Cattedrale di Santo Stefano in stile romanico-gotico, con i suoi preziosi affreschi di Filippo Lippi e la facciata con il peculiare pulpito angolare, opera di Donatello e Michelozzo. Infine il percorso tocca la piazza del Comune, centro politico e commerciale di Prato, dove ancora oggi si trovano gli antichi palazzi sede delle istituzioni medievali. Partenza per Pistoia. Tempo libero per il pranzo. Incontro con la guida e visita della città: la Chiesa di Sant’Andrea, famosa per il pulpito di Giovanni Pisano; la facciata dell’Ospedale del Ceppo, con il caratteristico fregio in terracotta invetriata di Giovanni della Robbia; Piazza del Duomo, sulla quale si affacciano gli edifici più importanti della città (il Comune, il Palazzo Pretorio, il Campanile, il Duomo, il Battistero, il Palazzo dei Vescovi). Proseguimento delle visite con il Palazzo Pretorio ed il suo cinquecentesco bancone in pietra, dal quale si amministrava la giustizia. E poi ancora visita del Duomo con l’importante altare argenteo, eseguito in onore del patrono di Pistoia, San Jacopo, della chiesa di San Giovanni Fuorcivitas e della medievale Piazza della Sala, sede di un pittoresco mercato.

Domenica 15 Aprile 2018. PISTOIA – MASSA CARRARA – PADOVA (414 KM)
Dopo la colazione in hotel partenza per la provincia di Massa e Carrara, a ridosso delle Alpi Apuane, conosciuta in tutto il mondo soprattutto per il suo splendido marmo.
Già Michelangelo Buonarroti si riforniva di marmo direttamente a Carrara e oggi la città ospita l’importante Biennale Internazionale di Scultura.
La nostra visita guidata di Carrara inizia al porto di Marina di Carrara, da dove ogni anno passano migliaia di tonnellate di marmo. Proseguiamo con la visita di uno studio di scultura professionale con dimostrazione pratica delle principali tecniche di scultura attualmente usate. In seguito trasferimento nel bacino marmifero di Fantiscritti con visita guidata del Museo del Marmo all’aperto dove vengono illustrate le tecniche di estrazione dal tempo dei Romani ai giorni nostri, le tecniche di trasporto, nonché le principali varietà di marmo estratte e lavorate a Carrara. Si completa la visita con una passeggiata nel centro storico medievale di Carrara in cui la nostra guida illustrerà il Duomo romanico di Sant’Andrea, costruito interamente in marmo apuano, gli esterni del Teatro degli Animosi, la casa di Michelangelo e l’Accademia di Belle Arti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.



Copyright © 2018 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.
| MyCralaraba WordPress Theme

Per continuare ad utilizzare questo sito bisogna accettare l'utilizzo dei cookies. maggiori informationi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti l'utilizzo dei cookies.

Chiudi