14-16/12/2018 – Magia del Natale nelle Terre Francescane

1 GIORNO: PADOVA/ ASSISI
Incontro dei partecipanti a Padova in luogo e ora da definirsi e partenza per  l’Umbria. Dopo soste lungo il percorso arrivo ad Assisi; città natale di San Francesco e Santa Chiara, dove la guida vi condurrà alla Basilica patriarcale di Santa Maria degli Angeli impreziosita dagli affreschi di Giotto e al suo interno, nella mistica Cappella della Porziuncola, la Basilica di Santa Chiara e l’Oratorio dei Pellegrini con i suoi affreschi di scuola umbra. Pranzo in ristorante. Al termine trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

2 GIORNO: SPELLO/ GUBBIO … e l’albero di Natale più grande del mondo
Prima colazione in albergo. Partenza per la Valle Umbra e visita ad uno dei suoi borghi più caratteristici: Spello. Lo scorcio d’insieme che ci offre il piccolo centro, è composto da case in calcare che si ergono su strette vie, ognuna completata da piccoli orti retrostanti
affacciati al bellissimo panorama che si gode dal colle su cui sorge la cittadina. Questa cittadina medievale è indubbiamente una delle più affascinati dell’Umbria. Le durissime pietre rosa degli edifici, la cura che gli abitanti hanno per le vie, addobbate permanentemente con fiori e piante, il sali-scendi dell’intricato dedalo dei vicoli, formano un complesso di elementi diversi che rendono Spello un luogo dell’anima.
Nel primo pomeriggio trasferimento a Gubbio, splendida città medievale, tra le meglio conservate d’Italia. Gubbio è ricca di monumenti e di storia: la città offre ai visitatori indimenticabili scorci nella intricata rete dei suoi vicoli. Visita guidata della cittadina nota come “la città di pietra”. La passeggiata vi porterà nel pieno dell’atmosfera dei liberi comuni umbri, con le piazze, le cattedrali e le imponenti torri gentilizie. Gubbio infatti, dopo essere stato un centro umbro e municipio romano, fu un importante centro mercantile affermatosi tra il ‘200 e il ‘300 per il commercio dei panni di lana. La prosperità dell’epoca ha lasciato traccia nella monumentalità del centro storico che, intatto, sembra addormentatosi nell’epoca comunale.

La città di Gubbio si trova sulle pendici del Monte Ingino, in provincia di Perugia, ed è proprio qui che dal 1981 un gruppo di volontari realizza in occasione del Natale, l’Albero di Natale entrato nel 1991 nel Guinness dei primati. La sagoma di un gigantesco albero di Natale è realizzata disponendo sulle pendici del Monte Ingino, alle spalle della splendida città medioevale di Gubbio, oltre 800 corpi illuminanti di vario tipo e colore, che disegnano un effetto cromatico assolutamente particolare e unico. Si sviluppa, con una base di 350 metri, per oltre 650 metri arrivando fino alle mura della città medioevale. La sua grande stella (composta da 200 luci e con una superfice di ben 1000 mq), posta in cima alla montagna arriva invece fino alla basilica del Patrono, Sant’Ubaldo. L’Albero di Natale più grande del
mondo viene acceso ogni anno alla vigilia dell’Immacolata, 7 dicembre, nel corso di una manifestazione pubblica, con una acclamata cerimonia. Rimane acceso per tutto il periodo delle feste, dal tramonto a tarda notte, fino ai primi giorni del mese di gennaio. Oltre all’Albero più grande del mondo costituito dalle migliaia di lucine che illuminano la collina di Gubbio, durante il periodo natalizio il centro storico della città ospita i Mercatini di Natale in stile tirolese in Piazza 40 Martiri dove è possibile trovare l’idea regalo perfetta, o per i più golosi i tanti prodotti agroalimentari del luogo e tante delizie di cioccolato. Trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento

3 GIORNO PERUGIA/PADOVA
Prima colazione in albergo e trasferimento a Perugia: capoluogo della regione. Venne fondata dagli Etruschi intorno al VII secolo a.C. Il
centro storico, uno dei più grandi d’Italia, e i principali monumenti della città risalgono all’epoca medievale e rinascimentale. Non mancano d’altra parte importanti testimonianze della più antica epoca etrusca. La città è nota anche come antica sede universitaria e infatti coniuga da un lato la sua elegante bellezza antica con uno spirito frizzante e giovane dovuto agli studenti della sua prestigiosa
Università e ai suoi numerosi eventi culturali, da Umbria Jazz al popolare Eurochocolate. Pranzo in ristorante. Tempo libero per la visita del Mercatino di Natale della Rocca, incastonato tra le vie antiche e le strade medioevali è ospitato all’interno della fortezza risalente al 1500.
Ritenuto uno dei mercatini di Natale più suggestivi d’Italia rappresenta un evento unico nel suo genere, allestito all’interno di uno dei monumenti storico-architettonici più suggestivi del centro Italia. Nel labirinto delle antiche vie medievali le luci guidano il visitatore tra i colori, i profumi delle tradizioni gastronomiche, i saperi delle tradizioni artigiane, la storia che anima e accende i vicoli della Perugia sotterranea. Nel pomeriggio partenza per il rientro con arrivo in serata.

N.B.: L’ordine di effettuazione delle visite potrebbe subire delle variazioni a causa di modifiche/divieti della viabilità e orari dei mercatini non ancora definiti al momento della stesura del presente programma. Il contenuto delle visite rimane inalterato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



Copyright © 2018 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.
| MyCralaraba WordPress Theme

Per continuare ad utilizzare questo sito bisogna accettare l'utilizzo dei cookies. maggiori informationi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti l'utilizzo dei cookies.

Chiudi