17-18/03/2018 – Marche: Borghi e Città d’Arte

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° Giorno sabato 17 marzo 2018: Padova / Sirolo / Loreto / Recanati / Porto Recanati
Ritrovo dei partecipanti alle ore 06.30 in località da stabilirsi , sistemazione sul pullman G.T. e partenza per le Marche con sosta ristoro lungo il percorso. All’arrivo a Sirolo, incontro con la guida e visita del borgo dove le bellezze naturali del mare cristallino si integrano mirabilmente con l’architettura decisa di impianto medievale che contraddistingue invece il centro storico. Un tempo infatti Sirolo era un vero e proprio castello fortificato e ancora oggi camminare per il centro è come intrufolarsi in un dedalo di “vigoli” percorribili solo a piedi tra angoli e scorci di grande impatto.
Proseguimento per Loreto con tempo a disposizione per la visita della celebre Basilica della Santa Casa uno dei più importanti e antichi luoghi di pellegrinaggio mariano del mondo cattolico.
Partenza per la visita di Recanati famoso per essere il paese che diede i natali e in cui visse il famoso poeta Giacomo Leopardi; visita della casa / biblioteca omonima .
Sistemazione nell’hotel indicato di Porto Recanati. 

2° Giorno domenica 18 marzo 2018: Porto Recanati / Corinaldo / Mondolfo / Padova
Partenza per la visita con guida di due dei borghi più belli delle Marche.
Prima sosta a Corinaldo, definito il “Borgo più bello d’Italia” che ha dato anche i natali a Santa Maria Goretti: una intatta e poderosa cinta muraria di quasi 1 km circonda e sostiene il centro storico medievale; dove scoprendo i vicoli ci si può ritrovare in mezzo alle sue più belle piazze su cui si affacciano i principali edifici religiosi, gli imponenti torrioni e baluardi su cui è ancora possibile salire, i palazzi storici e lo storico teatro fino a raggiungere i gradini della meravigliosa scalinata “La Piaggia” con il pozzo.
Al termine proseguimento per Mondolfo per la visita dello storico borgo collinare di Mondolfo, che rientra tra I Borghi più belli d’Italia, con la sua prosecuzione nella località costiera di Marotta, rappresenta un tipico esempio di “due città in una”, segno della fusione di due culture, della terra e del mare. L’antico borgo, dalla doppia cinta muraria, conserva il monumentale Convento e Chiostro di Sant’Agostino, la romanica Chiesa di San Gervasio e il Santuario della Madonna delle Grotte, immerso nel verde di una pineta ed inserito in un percorso ecologico-culturale denominato “la Valle dei Tufi”. Visita al Castello di Mondolfo. Lungo la cinta fortificata del castello di Mondolfo sorge il “Giardino Martiniano”, allestito nel Bastione di S.Anna, un bel giardino all’italiana in posizione
panoramica.
Nel pomeriggio partenza per il viaggio di rientro a Padova con arrivo previsto in serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



Copyright © 2018 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.
| MyCralaraba WordPress Theme

Per continuare ad utilizzare questo sito bisogna accettare l'utilizzo dei cookies. maggiori informationi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti l'utilizzo dei cookies.

Chiudi