25-28/08/2018 – Weekend a Riga e Tallin

Estonia e Lettonia sono chiamate i Paesi dell’Ambra perché ricche di questa preziosa pietra fossile. In comune hanno anche gran parte dell’ambiente naturale, di storia, economia e cultura. Eppure ogni repubblica ha un suo carattere ben definito, da scoprire e conoscere. I centri storici sono ancora a misura d’uomo, con tesori architettonici di grande valore. Fuori città la natura è integra, di una bellezza dolce e ondulata: campagne, boschi di betulle, villaggi dalle case in legno. Orgogliose della loro indipendenza e libere dal retaggio sovietico, le Repubbliche Baltiche sono pervase dal fervore del rinnovamento, ma vecchio e nuovo convivono in perfetta armonia.

PROGRAMMA DI VIAGGIO
1° giorno, sabato 25 agosto 2018: Venezia > Riga
Ritrovo dei signori partecipanti, in luogo che verrà comunicato, e partenza per l’aeroporto di Venezia, disbrigo delle formalità d’imbarco e doganali e partenza con volo di linea Lufthansa LH 3333 delle 06h30 per Francoforte. Arrivo previsto alle 7h55 dopo 1h25’ di volo. Coincidenza con volo LH 890 delle 10h05 per Riga, e arrivo previsto alle 13h05, dopo 2h di volo. Incontro con il bus e la vostra guida, trasferimento in centro città e pomeriggio dedicato a una prima visita guidata, con la Piazza del Municipio, il Duomo protestante (ingresso incluso), la Porta Svedese e il complesso di case dette “dei tre Fratelli”.Trasferimento in hotel al termine della visita, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
Riga. Fondata nel 1201 , fino al 1891 lingua ufficiale della città rimase il tedesco, poi soppiantato dal russo. Solamente nel 1918, il lettone divenne lingua ufficiale in seguito alla dissoluzione dell’impero zarista. Riga divenne capitale della neonata repubblica indipendente della Lettonia. Nel 1997 il centro storico di Riga è stato inserito dall’UNESCO nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità, in virtù dei suoi oltre 800 edifici Art Nouveau (lo Jugendstil tedesco) e per l’architettura in legno del XIX secolo. Il movimento, caratterizzato da forme insolite, mix di elementi fantastici, alternanza di ornamenti geometrici e linee fluide, si impose a Riga dal 1899. Tra i luoghi simbolo della sofferta storia lettone, il Castello di Riga è uno dei più significativi. Distrutto, ricostruito e occupato decine di volte nel corso dei secoli, è dal 1938 la residenza del Presidente della Repubblica Lettone. Il Centraltirgus, il Mercato Centrale di Riga, è uno dei più caratteristici d’Europa e si sviluppa lungo una rete di tunnel sotterranei che servivano per trasportare le merci dal porto della città verso il centro evitando di congestionare il traffico in superficie.

2° giorno, domenica 26 agosto 2018: Riga > Parnu > Tallinn. Trattamento di mezza pensione.
Mattinata dedicata al completamento della visita guidata di Riga, con il quartiere Art Nouveau e il suo museo. Partenza per Tallinn, capitale dell’Estonia. Breve sosta lungo il tragitto a Parnu, famosa stazione termale e balneare sulla costa estone. Arrivo a Tallin, discesa in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
Pärnu. Pernau in tedesco, la maggiore località estiva e di villeggiatura dell’Estonia, situata sulla costa occidentale del paese. La città fu fondata nel 1241 dai Cavalieri dell’Ordine Teutonico, in seguito entrò a far parte della Lega Anseatica in quanto il suo porto, privo di ghiacci, era essenziale per la Livonia. Nel 1857, a Pärnu, vide la luce il primo giornale in lingua estone: il Pärnu Postimees. Nel centro storico si trovano alcuni edifici barocchi, come la chiesa di Santa Elisabetta e la chiesa di Santa Caterina, e alcuni esempi di liberty, come la Villa Ammende. Delle fortificazioni del XVII secolo rimane solo la barocca Porta di Tallinn.

3° giorno, lunedì 27 agosto 2018: Tallinn- Trattamento di mezza pensione.
Mattinata dedicata alla visita della città con la collina di Toompea e il suo castello, il Duomo (ingresso incluso), la cattedrale di Aleksandr Nevskij (con ingresso), e la città bassa. Pranzo e pomeriggio liberi. Rientro libero in hotel per la cena e il pernottamento. Tallinn. Con ogni probabilità l’attuale nome deriva dal periodo danese (1219-1346) quando la città fu denominata Castrum Danorum, latinismo per castello danese, che in estone suona Tannin Lidna. Prima del 1918, la città si chiamava Reval, sostituito poi da Tallinna quando l’Estonia divenne indipendente dalla Russia e da Tallinn nel 1933. Essendo un importante porto commerciale tra Russia e Scandinavia, nel XII secolo Tallinn entrò nelle mire della politica espansionistica del Regno di Danimarca e nel 1219 il re danese Valdemaro II vi stabilì una fortezza. Nel 1561 Tallinn diventò dominio del Regno di Svezia e nel 1710 passò all’Impero russo. Nel febbraio 1918 venne proclamata la repubblica Estone indipendente e Tallinn ne fu elettacapitale. Durante la II Guerra Mondiale l’Estonia fu occupata nel 1940 dall’URSS, nel 1941 dalla Germania nazista, e di nuovo all’URSS nel 1944 che l’annetté all’Unione Sovietica. Nell’agosto del 1991, l’Estonia tornò indipendente. Tallinn si divide in tre zone, Toompea, la collina della Cattedrale, da sempre sede dell’autorità, prima i vescovi, poi l’Ordine Teutonico, della nobiltà della Germania baltica, del governo estone, di ambasciate e rappresentanze diplomatiche; la città vecchia e la città estone.

4° giorno, martedì 28 agosto 2018: Tallinn > Venezia. Prima colazione in hotel.
Mattinata dedicata alla visita della residenza di Kadriorg e del suo parco. Rientro a Tallinn e resto del pomeriggio a disposizione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo Lufthansa LH883 delle 18h00 per Francoforte. Arrivo previsto alle 19h25 e coincidenza con volo LH0332 dele 21h40 per Venezia. Arrivo previsto alle 22h55 dopo 1h15’ di volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Copyright © 2018 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.
| MyCralaraba WordPress Theme

Per continuare ad utilizzare questo sito bisogna accettare l'utilizzo dei cookies. maggiori informationi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti l'utilizzo dei cookies.

Chiudi